Life skills training program

Per uno stile di vita salutare

 

Life Skills Training program

Il Life Skills Training è un programma educativo-promozionale che si focalizza sulle capacità di resistenza all’uso di droghe all’interno di un modello più generale di incremento delle abilità personali e sociali. Esso mira ad aumentare nei soggetti le capacità di gestione delle sfide quotidiane e a favorire un maggior senso di controllo personale. A tal fine cerca di intervenire sui diversi fattori implicati nell’uso e abuso di sostanze, siano essi relativi alle influenze esterne (l’ambiente, i media, i pari, ecc.) sia a fattori psicologici interni (ansia sociale, bassa autostima, propensione a ricercare emozioni forti, ecc.). L’azione su tali fattori rende possibile contrastare la motivazione delle persone ad usare droghe, ridurre la vulnerabilità e la suscettibilità alla pressione esterna e diminuire così il ricorso agli stupefacenti.

Il programma è stato sviluppato negli Stati Uniti dal prof.Gilbert J. Botvin il quale sperimenta e verifica la validità del programma da oltre trent’anni. Il LifeSkills Training ha ricevuto riconoscimenti da numerosi enti ed istituzioni del settore e viene promosso ormai da diversi anni dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Anche in Italia il LifeSkills Training program è conosciuto da tempo come uno dei modelli di intervento maggiormente validati ed efficaci nel prevenire l’uso di sostanze negli adolescenti e preadolescenti e promuovere stili di vita salutari. Attualmente il LifeSkills Training program è realizzato sul territorio lombardo coinvolgendo 150 Scuole secondarie di primo grado, circa 1600 insegnanti e 19000 studenti. Il progetto viene realizzato in collaborazione con la Rete Regionale per la Prevenzione Dipendenze, le 15 ASL della Lombardia e l’Ufficio Scolastico Regionale.

L’implementazione del programma nelle classi è affidata direttamente agli insegnanti formati da operatori qualificati appartenenti alle 15 ASL lombarde. Le scuole e gli insegnanti sono inoltre accompagnamenti e sostenuti nella realizzazione del progetto nel corso di tutto l’anno scolastico. Nel progetto è previsto un piano di valutazione per verificare e analizzare gli esiti del programma e le modalità di realizzazione.

Il programma, di durata triennale, agisce sulle tre componenti di cui è composto il LifeSkills Training, secondo obiettivi specifici:

  • competenze personali: agisce sull’immagine di sé e l’autostima, promuove abilità creative di problem-solving, sviluppa competenze di gestione dello stress, dell’ansia e della rabbia
  • abilità sociali: rafforza gli studenti rendendoli in grado di superare alcuni ostacoli sociali, ad esempio superando la propria timidezza, comunicando in modo chiaro, costruendo nuove relazioni e evitando comportamenti violenti
  • abilità di resistenza all’uso di sostanze: rende in grado gli studenti di difendersi dalle pressioni sociali riguardanti l’utilizzo di tabacco, alcol e altre droghe